Giovedi, 23 novembre 2017 - ORE:08:31

Sul conflitto in Siria l’ombra delle armi chimiche


Siria

Smartwatch free

Il conflitto in Siria diventa feroce

Aerei da guerra israeliani hanno messo a ferro e fuoco una colonna in Siria a pochi passi dal confine con il Libano, a prima vista per centrare armi indirizzate agli Hezbollah in quello che, molto probabilmente, per alcuni è un avviso a Damasco. Questo e quanto riferito da fonti a Reuters.

La tv di stato siriana ha incriminato Israele di aver bersagliato un centro di ricerca militare a Jamraya, tra Damasco e il suo confine, ma ribelli siriani hanno prontamente smentito questa affermazione, ribadendo che sono state le loro forze ad colpire il sito in questo modo così violento. Nessuna fonte, intanto ha offerto comunicazioni certe di un secondo attacco israeliano.

Ecco le dichiarazioni ufficiali riportate da un diplomatico occidentale:
“L’obiettivo era un camion carico di armi, diretto dalla Siria al Libano“.

Questa situazione ha fatto eco a molti altri in cui il carico del convoglio verosimilmente comprendeva missili antiaerei o razzi a lungo raggio. Ad ogni modo le fonti ufficiali escludono la presenza nel convoglio di armi chimiche.

Fonti diplomatiche di tre Paesi hanno riferito a Reuters che, con assoluta certezza, armi chimiche fossero stoccate a Jamraya, e che, molto probabilmente, il convoglio in auge fosse vicino al sito quando, nella giornata di ieri, ha subito il suddetto attaccato.

La vicenda ha fatto seguito agli ammonimenti di Israele di essere predisposto a muoversi per ostacolare in ogni modo la rivolta contro il presidente Bashar al-Assad. Sarebbe una vera tragedia sei armi chimiche e razzi moderni arrivino ai suoi alleati Hezbollah o ai suoi nemici islamici.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 59 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.