Sabato, 16 dicembre 2017 - ORE:15:38

I posti più interessanti della capitale dei Paesi Bassi: Amsterdam

viaggio ad amsterdam

viaggio ad amsterdam

Smartwatch free

“Alcuni turisti pensano che Amsterdam sia la città del peccato, ma in verità è la città della libertà. E nella libertà molte persone trovano il peccato”.

Un po’ di storia…

Questo è ciò che dice John Green, un famosissimo scrittore statunitense, sulla città di Amsterdam.
Amstelredam (letteralmente “la diga sul fiume Amstel”), il nome originale della città, nasce nel XIII secolo da un villaggio di pescatori. La città conosce una veloce espansione che, dopo la dominazione spagnola e la successiva indipendenza dalla stessa corona, giunge al suo apice nel XVII secolo (“L’età dell’oro” di Amsterdam). E proprio questa “età dell’oro” l’ha resa così meravigliosa.

amstel

Amsterdam era un porto commerciale estremamente importante e, grazie alle enormi ricchezze che giungevano in questa città, è diventata una delle città più belle al mondo. Andiamo oltre la parte storica, che è quella che meno interessa. La città è abitata da poco più di ottocentomila persone, proveniente da più di 180 nazionalità diverse. Camminando per le strade di questo luogo, notiamo la quasi completa assenza di macchine; gli abitanti di questa capitale preferiscono muoversi con le bici. Quasi tutti utilizzano questo mezzo di trasporto, dagli uomini di affari alle casalinghe con i propri figli, tant’è che si contano più di 1.200.000 biciclette. La capitale dei Paesi Bassi si poggia su una serie di canali; infatti, quasi tutte le case, sono sostenute da pali di legno conficcati nelle profondità di questi canali. Tali canali sono stati proclamati “patrimonio dell’umanità” dall’UNESCO.

Un viaggio in battello per i canali

Per un turista che visita la prima volta la città estremamente utile può rivelarsi il giro sul battello per i canali più importanti di Amsterdam. Questa sorta di piccolo tour permette di ammirare le meravigli architettoniche della città,come alcune tra le case che i più ricchi mercanti del ‘600 si facevano costruire, e fornisce un’immagine generale e completa per iniziare a visitare la città. Ritornando alla citazione che ha segnato l’inizio di questo articolo, vi dico che molte persone considerano Amsterdam “la città del peccato”. Questa fama che si è procurata è estremamente limitante del vero valore della città. Amsterdam è sinonimo di libertà e molti tendono a confonderla con il peccato.

rosse

“Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra”

Questa città in realtà ha due facce che compongono la stessa medaglia. La prima faccia è costituita dalla “De Wallen” e dai “Coffee shop”. La “De Wallen “ è il quartiere a luci rosse. In questa particolare strada, numerose case, contrassegnate da luci rosse che le illuminano, ospitano ragazze provenienti da tutto il mondo che offrono prestazioni sessuali in cambio di denaro. All’interno di queste vetrine, con ammiccamenti e richiami, queste ragazze attirano le attenzioni dei passanti. La prostituzione è legale ad Amsterdam dal 1600 e coloro che la praticano sono considerate libere professioniste e tassate come tali. Ma in questa particolare strada non vi sono solo “case di piacere”; infatti, percorrendola, troviamo un museo dell’erotico, un paio di teatri che offrono spettacoli a luci rosse ed alcuni coffee shoop.

rosse2

Ciò che più stupisce è che queste case si trovano, molto spesso, in palazzi abitati da persone che non svolgono la suddetta professione e questa apertura mentale è più sinonimo di libertà piuttosto che di lascivia. I coffe shop, altro elemento che caratterizza questa città, sono dei particolari locali dove è consentito la vendita e l’uso della marijuana e di alcuni derivata della cannabis.

I musei, l’arte, la cultura di Amsterdam

A differenza della marijuana, la cannabis non è legale ma è tollerata. Ma Amsterdam non è solo droga e prostituzione, Amsterdam è anche storia e cultura. La città ospita alcuni tra i musei più importanti d’Europa. Uno dei più rinomati è il museo di Van Gogh, dove sono custodite le opere di uno dei più importanti pittori al mondo.

bici

museo

Oltre a questo, troviamo il Rijksmuseum Amsterdam (il museo statale di Amsterdam), dove possiamo ammirare la più grande collezione del periodo d’oro dell’arte fiamminga e una considerevole collezione di opere d’arte asiatiche. Ma questi due sono solo alcuni dei musei che si possono visitare. La città ospita anche la casa di Anna Frank, una delle tappe obbligatorie per coloro che vogliono visitare questa capitale europea. Tutta la città è collegata con efficienti mezzi pubblici di trasporto e segnata da una grandissima pista ciclabile.

Una linea tranviaria unisce le più importanti piazze della città. Tra queste spiccano Piazza Dam e Piazza Rembrandt. La prima è la piazza “della diga”, dove possiamo ammirare il palazzo reale costruito in stile barocco e dove possiamo accedere al museo delle cere di Madame Tussauds. In questo museo i visitatori potranno ammirare le copie fatte in cera di alcune celebrità, come Barack Obama e Steve Jobs . La seconda invece è la piazza con più locali dove i giovani possono divertirsi e trascorrere una bella serata. Uno dei locali più famosi è sicuramente l”Ice bar”, un locale fatto completamente di ghiaccio.

v

I clienti,dopo aver ricevuto cappotti e guanti, verranno introdotti in una sala dove la temperatura tocca i -3 gradi. In questa sala glaciale i clienti potranno bere cocktail in bicchieri completamente ghiacciati e trascorrere il tempo con amici. Amsterdam è una città che ha molto da offrire e può soddisfare gli interessi di tutti. Coloro che amano la natura o che, semplicemente, vogliono rilassarsi possono godersi una passeggiata nel bellissimo “Voldenpark” oppure visitare uno dei tanti altri parchi o, addirittura, visitare lo zoo di Amsterdam. Ovviamente, quando si viaggia, si compra sempre qualcosa per noi o per gli altri.

n fondo non c’è viaggio senza shopping. Questa capitale europea offre molti luoghi dove poter fare acquisti, dai grandi centri commerciali al mercatino delle pulci che anima Waterlooplein. Concludo questo articolo consigliandovi di visitare questa città, poichè è capace di conquistarvi e di farvi innamorare con tutte le sue sfaccettature.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 5 minutes, 37 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.