Giovedi, 23 febbraio 2017 - ORE:06:20

Putin ai ferri corti con la Francia, nel mirino i matrimoni gay


putin

Putin dice no ai matrimoni gay, cosa vorrà dire?

Mosca La Francia dice sì alle nozze gay? E allora niente orfani russi per gli aspiranti genitori francesi. Vladimir Putin, dopo il sì del Parlamento francese alle unioni tra coppie dello stesso sesso e alla possibilità di queste di adottare bambini, ha proposto di rivedere l’accordo sulle adozioni con Parigi. Il leader del Cremlino ha detto che «noi rispettiamo i nostri vicini ma chiediamo il rispetto verso le nostre tradizioni culturali, etiche, legislative e verso le nostre norme morali. Ritengo che abbiamo il diritto di apportare cambiamenti« nell’accordo bilaterale sulle adozioni», ha aggiunto.

Eppure la legalizzazione dei matrimoni omosessuali dovrebbe essere una normalità

La legalizzazione dei matrimoni omosessuali è passata in Francia nei giorni scorsi tra contestazioni di piazza; per l’entrata in vigore manca la firma del presidente François Hollande, che sostiene apertamente la legge.

In Russia le ostilità verso gli omosessuali non sono mai mancate

La Russia è un Paese dove l’ostilità verso gli omosessuali è molto diffusa. Fino al 1993 l’omosessualità era un reato, sino al 1999 era considerata malattia mentale. Finora tutte le parate gay, definite dall’ex sindaco di Mosca Iuri Luzhkov «opera di Satana» e «armi di distruzione di massa», sono state vietate e sono finite con manganellate della polizia o fermi o aggressioni scatenate da militanti ultraortodossi.

Molte le proibizioni in Russia nell’ultimo periodo, sarà un’abitudine?

Mosca ha recentemente già vietato le adozioni di bambini russi negli Stati Uniti, ufficialmente per i numerosi casi di presunti maltrattamenti.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 3 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.