Giovedi, 19 ottobre 2017 - ORE:12:47

Pakistan, ucciso Procuratore, indagava sull’omicidio dell’ex premier Bhutto


pakistan

Smartwatch free

Chaudhry Zulfiqar, procuratore capo nel processo per l’omicidio dell’ex premier Benazir Bhutto e per gli attacchi terroristici a Mumbai, e’ stato assassinato nel centro di Islamabad. Il magistrato si stava recando in tribunale nella vicina Rawalpindi alla guida della sua auto quando e’ stato attaccato a colpi d’arma da fuoco, si ritiene da due diverse angolazioni, perdendo cosi’ il controllo della vettura e uccidendo una passante. Zulfiqar, gravemente ferito alla testa, alla spalla e alla schiena, e’ stato portato da alcuni passanti all’ospedale dove pero’ e’ giunto gia’ morto. Lesioni ha riportato una delle sue guardie del corpo, anche lui colpito dagli assalitori che si sono poi dileguati.

La condanna da parte delle autorità è arrivata subito, c’è da crederci?

Immediata la condanna da parte del presidente Asif Ali Zardari, vedovo della Bhutto, che ha ordinato un’indagine per “scoprire i veri colpevoli coinvolti nell’omicidio”. “Forte condanna” e’ stata espressa anche dal legale di Musharraf, Afshan Adil, che da collega ha sottolineato come “se puo’ succedere a lui oggi, domani potremmo essere noi”, mentre il vice del procuratore, Azhar Chaudhry, si e’ rifiutato di commentare perche’ in “stato di shock”. Il procuratore sosteneva la pubblica accusa nei confronti dell’ex presidente Pervez Musharraf e si stava recando al palazzo di giustizia di Rawalpindi per una nuova udienza nel processo in corso davanti alla corte anti-terrorismo.

Bhutto, nessun colpevole riconosciuto

Nessuno e’ mai stato riconosciuto colpevole della morte della Bhutto, uccisa in un attacco dopo un raduno elettorale a Rawalpindi nel 2007: all’epoca il regime di Musharraf l’addebito’ a Baitullah Mehsud, capo dei Talebani locali, il quale nego’ sempre ogni coinvolgimento e nel 2009 fu eliminato da un drone Usa. Il figlio dell’ex premier e suo successore alla guida del Partito Popolare del Pakistan, Bilawal Bhutto Zardari, ha sempre accusato l’ex generale pakistano di essere il mandante del delitto.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 15 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.