Martedi, 17 ottobre 2017 - ORE:20:51

Miliardari, ma senza una laurea in tasca

miliardari

miliardari

Volete essere miliardari? Aguzzate l’ingegno

«Mamma, io voglio diventare ricco!», asserisce tutto serio il figlioletto di 10 anni aggrappandosi alla manica della giacca della madre. «Tesoro devi studiare, finire la scuola, andare all’Università e poi trovare un buon lavoro che ti permetta di vivere bene ed essere ricco, se lo vuoi davvero». Quante volte ci siamo sentiti ripetere questo adagio dai nostri genitori?

Smartwatch free

Non c’è niente di male nel credere fermamente nell’istruzione, per carità, tempra le menti, dà molte possibilità di carriera e sviluppo personale, ma dovremmo far scendere dal piedistallo il classico pezzo di carta e fargli abbassare quella cresta spocchiosa.

La laurea non è un certificato di superiore abilità, e riporre tutte le nostre speranze in questa pergamena firmata e bollata non è giusto, specialmente in questo momento che in Italia abbiamo un grosso problema di disoccupazione giovanile.
Se vogliamo il successo non basta aver frequentato tale tale Università e aver fatto questo e quel Master. Le abilità e la tempra di una persona emergono quando il lavoro (sempre che ci sia) si fa duro, quando si richiede di pensare fuori dagli schemi. In una strada lunga e dritta siamo tutti bravi a guidare ma l’arte del pilota si vede in curva. Per capire se siamo davvero i migliori dobbiamo essere forti anche fuori dai rettifili.

Abbiamo scelto i 5 i miliardari più celebri che non hanno uno straccio di laurea

Tra gli uomini più ricchi del mondo ce ne sono 5 la cui storia mi ha incuriosito, miliardari, ma senza una laurea in tasca:

bill gates

#1 Bill Gates: Il suo patrimonio ammonta a 78,6 miliardi di dollari. Ha 58 anni ed è il cofondatore e presidente della Microsoft Corporation. Nel 1973 si iscrive alla Harward University con l’intenzione di studiare Legge, frequenta anche il corso di matematica ma, inutile dirlo, fu un vero fallimento. Il motivo principale è che Bill trascorreva con suoi colleghi intere giornate nella sala computer, e addio studio. Fu però proprio ad Harward che Gates conosce Steve Ballmer, insieme danno vita al Basic. Bill abbandona gli studi per dedicarsi alla sua nuova azienda: la Microsoft, appunto. La beffa: nel 2007 il prestigioso ateneo statunitense gli conferisce una laurea honoris causa.

zuckerberg

#2 Mark Zuckerberg: Classe 84, il genietto Zucky ha mollato Harvard per dedicarsi all’amministrazione del social network più famoso al mondo. La sua gallinella dalle uova d’oro (se volete sapere di più su Facebook leggete qui) gli ha garantito nel 2008 il first place nella classifica dei giovani più ricchi del mondo, il suo patrimonio è stimato intorno ai 19 miliardi di dollari.

jobs

#3 Steve Jobs: Tutto possiamo dire di Jobs, ma non che fosse uno studente modello.
Jobs ha frequentato il Reed College solo per un semestre (ma lui stesso ammette che dopo l’abbandono ufficiale lo ha frequentato «clandestinamente» per un anno) prima di iniziare a lavorare per Atari e successivamente fondare la sua Apple Computers.
Al momento della sua morte il patrimonio di Steve Jobs era stimato in 8,3 miliardi di dollari.

Ellison

#4 Larry Ellison: Nato a Manhattan nel 1944, segno della Vergine, è co-fondatore e CEO della Oracle Corporation, una delle più grandi aziende di fornitura di software database del mondo.
Il signor Ellison si iscrive sia all’Università dell’Illinois che a quella di Chicago ma non ne finisce una. Con il suo patrimonio di 39,5 miliardi di dollari è il quinto uomo più ricco del mondo.

dell

#5 Michael Dell: Forbes lo ha incoronato 25esimo uomo più ricco del mondo, il suo patrimonio ammonta a 12,3 miliardi di dollari. Il signor Dell è relativamente giovane, 49 anni, ed è il fondatore e il CEO della Dell: un’azienda tra i leader mondiali nel settore delle forniture hardware per computer. Michael si era iscritto all’ University of Texas, a Austin. Voleva diventare medico ma tra una cosa e l’altra si è appassionato di informatica e invece di dedicare il suo tempo agli affascinanti meccanismi organici del corpo umano ha fondato la sua prima società, la PC’s Limited.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 0 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.