Lunedi, 18 dicembre 2017 - ORE:04:26

Marò, finalmente dall’India segnali di apertura


marò

Il Governo indiano da segnali di apertura

Prospettando le attenuanti della buona fede e un processo di breve durata, per la prima volta il governo indiano apre uno spiraglio di ottimismo sulla sorte dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone detenuti da 14 mesi in India con l’accusa di avere ucciso due pescatori al largo delle coste del Kerala, durante un pattugliamento anti-pirateria. E lo fa con l’autorevole voce del ministro degli esteri Salman Khurshid, che oggi, nel bel mezzo di una visita ufficiale a Mosca, ha convocato in fretta e furia le agenzie italiane accreditate nella capitale russa per una inattesa apertura di credito al governo Letta e alla collega Emma Bonino nel giorno della fiducia in parlamento. Una iniziativa diplomatica considerata «irrituale» ma «incoraggiante» dagli addetti ai lavori, dopo le polemiche e le dimissioni dell’ex titolare della Farnesina Giulio Terzi per la decisione di far rientrare i maro’ dal permesso elettorale in Italia.

Smartwatch free

I segnali di New Delhi sono stati immediatamente ascoltati

I segnali di New Delhi sono stati raccolti al volo: «lavoreremo per trovare una soluzione equa e rapida per i fucilieri italiani che consenta loro di ritornare presto», ha detto il premier Enrico Letta nel suo discorso alla Camera. Gli ha fatto eco Emma Bonino: «l’India è un grande paese, uno stato di diritto: dobbiamo ascoltarci reciprocamente. Penso che avremo una soluzione, come è giusto che sia», ha risposto ai cronisti, spiegando che «slabbrature ci sono state da molte parti» e dicendosi «fiduciosa» in «un nuovo inizio nel rispetto reciproco dei ruoli».



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 57 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.