Lunedi, 20 novembre 2017 - ORE:03:06

Incidente diplomatico turco


incidente diplomatico

Smartwatch free

Turchia e Stati Uniti con i nervi tesi

È decisamente rovente il clima che si respira tra gli Stati Uniti e la Turchia. A quanto pare, infatti, gli Usa hanno definito come un crimine contro l’umanità le parole pronunciate sul sionismo dal premier turco Tayyip Recep Erdogan «particolarmente offensive» e con «effetti corrosivi» sulle relazioni Usa-Turchia. Il segretario di Stato Usa John Kerry, una volta arrivato ad Ankara, esprimerà la preoccupazione americana.

Stando a quanto rivelato dalle indiscrezioni, il futuro successore di Hillary Clinton potrebbe fare pressioni sul premier turco per realizzare un gesto distensivo nei confronti di Israele. Lo Stato ebraico si è mostrato decisamente preoccupato dopo il paragone tra sionismo e fascismo

Come detto, di fronte alla platea di un forum dell’Onu a Vienna, il premier turco si era spinto ad affermare che il sionismo è «l’islamofobia è un crimine contro l’umanità, al pari del sionismo, dell’anti-semitismo e del fascismo». Oggi il premier israeliano, Benyamin Netanyahu, l’ha definita «un’affermazione bugiarda e cupa, propria di un mondo che pensavamo fosse scomparso».

Ovviamente, neanche a dirlo, è nella speranza di tutti che questo incidente diplomatico non degeneri ulteriormente. Il clima internazionale sembra già abbastanza rovente senza aver bisogno di ulteriori “assist” alle difficoltà.

Appare, ad ogni modo, molto difficile riuscire a credere che un ministro, oggigiorno, riesca ancora a cadere in scivoloni di questo tipo. Eppure la storia ci insegna che le peggiori problematiche sono nate proprio dalle incomprensioni diplomatiche.
Evidentemente , in Turchia, queste nozioni non sono ancora arrivate.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 55 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.