Domenica, 22 gennaio 2017 - ORE:07:03

Il funerale di Belaid diventa una guerra


belaid

Funerali di Chokri Belaid, si scatena la guerriglia

Come era prevedibile, i funerali di Chokri Belaid, ben presto, si sono tramutati in una feroce battaglia.
La polizia, quasi immediatamente, ha usato i lacrimogeni per disperdere i manifestanti che si erano assiepati all’interno del cimitero.

La salma di Chokri Belaid, pertanto, è stata condotta al cimitero attraverso un camion dell’esercito. Al seguito, una invidiabile scorta di polizia e militari.

Stando a quanto riportano le televisioni tunisine, si è trattato di una misura cautelare in quanto il riconoscimento come martire di Chokri Belaid doveva essere evidente.

Il feretro è stato portato dalla casa dei genitori di Belaid fino al quartiere meridionale di Djebel Jelloud. Ad accompagnarlo c’era una folla di migliaia di persone. Come già ampiamente annunciato, l’uomo sarà seppellito in un’aria del cimitero destinata ai martiri.

Per quanto concerne l’omicidio, sono interessanti le dichiarazioni rilasciate da Khalil Amiri, consigliere del governo tunisino, ad Aki-Adnkronos International:

“Credo che dietro l’omicidio di Chokri Belaid, ci siano quelle persone che vogliono far deragliare il processo di transizione democratica. L’omicidio di Belaid è un crimine che ha scioccato l’intera società tunisina. Non è nella nostra tradizione, per cui la reazione è stata molto forte da parte di tutto lo spettro politico”.

Adesso occorre sedare gli animi

Appare inevitabile, adesso, che il primo obiettivo del Governo tunisino dovrà essere quello di riportare l’ordine.
Le persona scese in piazza, adesso, sono tutte pronte ad immolarsi per la loro causa e, questa storia, è già piena di martiri.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 2 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.