Lunedi, 21 agosto 2017 - ORE:21:29

Economia: Apple scende, Google vola

apple

apple
È quasi un crollo verticale quello che Apple ha fatto registrare nel primo trimestre dell’esercizio fiscale 2013. Un segno negativo che, nonostante i ricavi pari a 54,5 miliardi di dollari segna il risultato più basso degli ultimi sei anni. L’azienda della “Mela” infatti, dopo aver perso il geniale apporto di Steve Jobs, sembra avere molti riscontri in meno dal mercato.

Anche in borsa, infatti, Apple ha perso oltre 10 punti. Nonostante questi dati allarmanti, l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha espresso una grande fiducia. Affermando che, concentrandosi sull’innovazione e la crescita dei prodotti in auge, il mercato non potrà non riconoscere che la Apple è, senza ombra di dubbio, il marchio fornitore di prodotti tecnologici migliori al mondo.

A dispetto di Apple, invece, Google segna nuovi record. In borsa si è registrata, infatti, una crescita pari al 6%. Il quarto trimestre è stato chiuso con un utile pari a 2,89 miliardi di dollari.

Il mercato tecnologico, dunque, è in grande fermento. I colossi del settore sembrano sfidarsi come gladiatori nell’arena. Internet, con sempre maggiore forza, appare come la certezza di un’economia decadente e in caduta libera. Tutte le grandi aziende del mondo dovrebbero prendere spunto da questo.

La ricchezza non è solamente quella che proviene da una vendita ma, anche e soprattutto, quella che arriva dall’innovazione, dalla ricerca di esperienze nuove. Internet è stato il capostipite e, adesso, una azienda come Google rappresenta un autentico impero. Un punto assolutamente imprescindibile del  mercato. Molto più di quanto non abbiano fatto tante altre aziende importanti.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 8 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.