Giovedi, 29 giugno 2017 - ORE:11:06

Conflitto a Mali, l’aeroporto è ora in mano alla Francia


159944994_10-770x527

Mali, adesso, è libera

Grandi notizie dal fronte. Le truppe francesi e maliane sono entrate a Gao. L’aeroporto, adesso, è sotto il loro controllo. Dopo i fitti attacchi avvenuti negli ultimi giorni all’interno della città, gli islamici hanno dato chiari segnali di resa.

Francois Hollande che ha ottenuto il sostegno di Barack Obama, un nuovo e importante passo avanti ma il conforto arriva soprattutto dal contingente africano che sta iniziando ad arrivare in zona per dare, nel prossimo futuro, il cambio ai francesi.

Sadou Diallo, sindaco di Gao fuggito a Bamako, stando a quanto riportato dal ministero della Difesa a Parigi, è potuto tornare sane e salvo a casa. Jean-Yves Le Drian, il ministro della Difesa, nel primo pomeriggio, aveva rilasciato le seguenti dichiarazioni ufficili: «la zona dell’aeroporto e del ponte di Gao è tornata sotto il nostro controllo ma resta ancora viva la tensione nella città, dove alcuni elementi terroristi conducono sporadiche ma molto pericolose azioni di disturbo».

Non ci rimane che attendere nuove informazioni da fronte militare. Le Nazioni unite attendono importanti riscontri già nella giornata di lunedì. Appare innegabile, ad ogni modo, l’importante successo ottenuto dalla coalizione francese / maliana. Un successo importante che, anche Barack Obama non ha esitato a definire “sorprendente”.

Un’autentica boccata d’ossigeno per un conflitto nato troppo velocemente e che, proprio per questo motivo, rischiava di divenire profondamente incontrollabile.

A breve, infatti, sarebbero potute arrivare richieste di sostegno militare decisamente più corpose rispetto a quelle attuali. In Italia la situazione è già piuttosto delicata per poter pensare anche ai supporti militari



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 9 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.