Giovedi, 29 giugno 2017 - ORE:11:03

Azerbaigian: Molto presto l’edificio più alto del mondo


Gli edifici più alti del mondo sono una dimostrazione dell’ingegno e dell’edilizia umana, visibile in ogni epoca moderna o passata. Se pensiamo a quei poveri egiziani che dovevano trascinare blocchi di pietra pesanti migliaia di tonnellati, ci viene quasi da ridere. Non è un caso che già allora venissero costruite piramidi ed edifici di un’altezza e di una dimensione spropositata. Costruire un edificio degno di un Dio o di una divinità, significava elevarlo ad un altezza alla quale solo Dio poteva aspirare. Questo mito si è protratto per secoli, prima con gli ziggurat babilonesi, poi con le piramidi egiziane fino ad arrivare ai giorni nostri.

Anche nella bibbia viene mensionato il famoso mito della torre di babele, una costruzione leggendaria che fu costruita sul fiume Eufrate nel Sennaar (in Mesopotamia) con l’intenzione di arrivare al cielo, e dunque a Dio. Attualmente i grattacieli sono il tipo di costruzione più adatto per raggiungere altezze che 50 anni prima non avremmo mai pensato di poter raggiungere. Ricordiamo gli edifici più alti a livello globale:

1 Burj Khalifa Dubai Bandiera degli Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 828 163 2010
2 Abraj Al-Bait Towers La Mecca Bandiera dell'Arabia Saudita Arabia Saudita 601 95 2011
3 Taipei 101 Taipei Bandiera di Taiwan Taiwan 509 101 2004
4 Shanghai World Financial Center Shanghai Bandiera della Cina Cina 492 101 2008
5 International Commerce Centre Hong Kong Bandiera di Hong Kong Hong Kong 484 118 2010
6 Petronas Tower 1 Kuala Lumpur Bandiera della Malesia Malesia 452 88 1998
7 Petronas Tower 2 Kuala Lumpur Bandiera della Malesia Malesia 452 88 1998
8 Greenland Square Zifeng Tower Nanchino Bandiera della Cina Cina 450 89 2010
9 Willis Tower Chicago Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti 442 108 1973
10 Kingkey 100 Shenzhen Bandiera della Cina Cina 442 98 2011

Ma perchè parlare di questa lista con i 10 edifici più alti del mondo? Semplicemente perchè da Lapresse è stata diffusa una notizia curiosa e allettante: Si dice che una nota impresa edile dell’Azerbaigian ha annunciato un progetto molto ambizioso: costruire l’edificio più alto del mondo, che misurerà ben 1.050 metri. E’ sicuramente un bel record, si sa.

Ma perchè proprio in Azerbaigian? Ve lo spiego subito. Con il progredire dell’industrializzazione e della modernizazione globale, negli ultimi anni sono state commissionate tante opere pubbliche in paesi e località del mondo che mai prima erano state considerate mete futuristiche. Negli ultimi dieci anni questo lavoro per far convergere l’interesse pubblico è stato portato avanti da colossi come gli Emirati Arabi;

questo perchè dispongono di molte risorse e vogliono valorizzare il proprio territorio. Sappiamo che i soldi sono sempre importanti in questo tipo di vicende e noi ci accingiamo per lo meno a pensare che i nuovi paesi ricchi vogliamo prepotenetemente entrare a far parte di quell’elite di paesi che offrono il meglio del meglio, anche per ospitare eventi che mai prima d’ora sarebbero stati presentati senza gli ambiti record edili.

Se infatti ci informiamo più a fondo per capire meglio come sarà strutturata questa nuova torre che batterà ogni record, viene fuori subito il primo segnale di allarme: la torre farà parte di un complesso commerciale che si chiamerà Khazar Islands e comprenderà anche alberghi e appartamenti. Oggi i record vanno battuti per suscitare l’interesse globale, far parlare di se e sfilupparci spra un idea sforna soldi. Che ci volete fare, è la politica più diffusa in questi tempi, dove gli scieicchi stanno pian piano prendendo pieno potere.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 27 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.